Saturday, September 3, 2011

tempo perso

Il mio papà è stato obbligato a studiare musica e quando il maestro gli chiedeva che tempo fosse quello suonato lui immancabilmente rispondeva "tempo perso"! Non che la musica non gli piacesse, ma preferiva fare dedicarsi ai lavori tecnici che passare ore ad esercitarsi al piano. Io, al contrario, volevo fortemente studiare musica per una serie di eventi ho trovato parecchi ostacoli sul mio percorso, però alla fine sono riuscita a coronare il mio sogno dignitosamente. Per l'ennesima volta, però, ho voluto tentare di fare della musica una parte importante della mia vita, per l'ennesima volta fallendo miseramente.

immagine copiata da qui
È stato tempo perso ostinarsi su dei brani per un esame di ammissione, è stato tempo perso fare i salti mortali per poter toccare un organo almeno ogni 15 gg., è stato tempo perso aver preso un giorno di lavoro per fare questo esame. Beh, l'esame era diverso da quello che mi aspettavo, ma non sono state le prove inaspettate a determinare il mio fallimento, bensì quell'unica prova che contava per me, ossia suonare davanti ad una commissione. Niente da fare, uno dei tanti blocchi che non supererò mai! Visto il livello generale (al solito, noi italiano abbiamo una stupefacente preparazione teorica che copre molti campi, ma siamo carenti al livello pratico), magari l'ammissione l'ho pure superata, ma a questo punto ho capito che ho perso già troppo tempo inseguendo una chimera e non mi iscriverei alla scuola.

Non ho tempo per studiare come dovrei ed i risultati sarebbero gli stessi, deludenti, di sempre. Questo mi porterebbe solo depressione e perdita di autostima. Chissà che sia la volta buona, che mi sia finalmente rassegnata, che abbia capito che posso continuare a suonare per mio diletto, comporre per spasso e scrivere e parlare di musica ogni volta lo desideri, ma che è meglio cedere il posto a chi lo merita in scuole, corsi e chiese. Anni di lezioni un risultato l'hanno avuto, ora sono cosciente di quello che faccio mentre suono (ricordo perfettamente tutti gli errori!) e non piango più. Bene, mettiamoci una pietra sopra (da geologa) ed andiamo avanti!

No comments:

Post a Comment

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...